INTERVISTA AI PROSAROCK:

17409590_1532659656768857_1535948859_n

 

-Qual’ è la forza trainante che stà nel vostro gruppo cos’ è che avete ?:

PETER: la nostra forza stà nel fatto di essere una vera novità musicale,noi siamo il nuovo,le nostre canzoni sono nuove,parlano e son fatte da musica nuova fatta da una diversa prospettiva.In una scena musicale piena maggiormente solo di ripetizioni che ormai sanno di vecchio il nostro progetto può quasi spaventare ma era ora finalmente siamo il vero nuovo gruppo emergente italiano e le nostre canzoni che usciranno sapranno parlare di noi.

-Raccontaci un po’ della vostra breve storia…:

PETER:bhè potrei raccontare un sacco di aneddoti che abbiamo vissuto ma preferisco restare nell’ambito musicale.Siamo attivi da circa un anno,abbiamo condiviso il palco con grandi artisti da Verdena,Cristina Scabbia,Mario Riso Kg Man ed altri,abbiamo prodotto il nostro primo singolo ufficiale”STANOTTE DOVE SEI” con Mario Riso ed Olly Riva,di seguito siamo stati impegnati con le riprese del videoclip ,siamo stati in giro tra la campania e milano,abbiamo suonato a due edizioni consecutive del meeteng del mare,una serata al palinurockfest,poi un’altra con Cristina Scabbia Mario Riso Kg Man,siamo passati per molte radio dalle più piccole alle più grandi dai non è tanto ma di cose ne abbiamo fatte.

-A cosa state lavorando al momento?

PETER:Sicuramente cè una cosa che non smettiamo mai di fare ed è quella di restare concentrati ed impegnati sulla nostra musica.Al momento stiamo aspettando di iniziare le riprese del nostro secondo videoclip che introdurrà il secondo singolo ufficiale “IN THE NIGHT”,e poi sicuramente suoneremo questa estate con un big ma per il momento non posso svelare niente.

-Parlaci di questo secondo singolo IN THE NIGHT…

PETER:Questo secondo singolo è di tutt’altro genere rispetto al primo,è una canzone di definizione più internazionale è per il pubblico di tutto il mondo,dato che siamo affezionati a scrivere canzoni sia in italiano che in inglese ed IN THE NIGHT è un pezzo speciale una dark ballad che non se ne sentono in giro,la canzone è introdotta da un’arpeggio che per tempo per tonalità e dinamica assomiglia quasi ad una vera grande opera musicale per struttura e composizione,il testo il refrain l’arrangiamento e l’esecuzione rende il pezzo un capolavoro rock e spero che il video trasmetta le atmosfere e le dimensioni che evoca la musica e la canzone.

-Com’è l’approccio in studio e il fatto di lavorare con un produttore come Olly Riva?

PETER:Per me sicuramente in fase di arrangiamento è un po’ come ricreare nuovamente il pezzo dopo averlo già creato una prima volta.Il mio approccio solitamente è molto diretto spedito mi lascio guidare dalle sensazioni che la musica che stò componendo deve riuscire a trasmettermi sono molto legato all’elemento magico alla magia che è insinta nella musica al potere quasi metafisico che ha di farci staccare dalla dimensione reale delle cose riuscendo a capovolgere tutto riuscendo a stupire poi tutti noi un po’ quello che ci è accaduto per IN THE NIGHT.Il lavoro con Olly è un’esperienza che riesce a farti fare quel salto che ti migliora e accresce la percezione di musica che avevi rispetto a prima di lavorarci.Lui è il nostro produttore quindi ci fidiamo tantissimo di lui della sua prospettiva di come vede le cose dei sui consigli e lavorarci insieme da un lato ti fa impegnare tanto ma dal lato artistico se lo segui ti ripaga ancor di più.Ha prodotto un sacco di artisti e fa parte del mio gruppo italiano preferito gli SHANDON averlo di fianco in studio e seguire le sue intuizioni vedere come lavora con le nostre produrci un singolo insieme è senz’altro un processo creativo avvincente,nel nostro singolo STANOTTE DOVE SEI lui non solo ci ha prodotto e curato gli arrangiamenti ma ha suonato nella canzone,il giro armonico chitarra sul piano li ha suonati lui stesso ed il risultato è proprio quella magia di cui ti parlavo.Per cui ascoltate STANOTTE DOVE SEI e preparatevi a sentire IN THE NIGHT.

-Siete un gruppo un po’ chiacchierato avete un po’ la fama di essere una band drug sex and rock and roll come non se ne vedevano da tempo è vero?voci dicono che in più di un’occasione ce l’avete avuta con organizzatori di festival con Rocco Hunt i Subsonica e altri dicono che qualche membro della vostra band sia stato coinvolto in risse senza contare notti tra mondanità donne ed eccessi.

PETER:Non bado alle etichette ma al contenuto non bado come fa la massa di questa società alla forma all’apparenza ma alla sostanza delle cose e forse è causa mia ho avuto problemi con la giustizia anzi è la giustizia che ha problemi con me ma non ho mai ucciso nessuno…non mi interessa avere la fedina penale pulita ma piuttosto la coscienza,la vita la vivo a regole zero e gli eccessi o come passo le notti non credo siano il male del mondo il mio stile è quello di di essere completamente staccato dalla vita normale io non ho tempo da buttare io ho fretta.Queste voci suonano un po’ come leggende ma hanno un fondamento di verità.Personalmente della vita la cosa più importante è vivere di cose vere ed io vivo di musica la cosa che trovo più vera che ci sia.

PROSAROCK formazione:Pietro De Luca(Voce,Chitarra),Giovanni Rizzo(Batteria),Sebastien Morel(Chitarra),Davide Petraglia(Basso,Chitarra)

PRODUTTORE:Olly Riva,Mario Riso

I commenti sono chiusi