Metallari contro Phil Anselmo per il saluto romano: ‘Disgustoso e imperdonabile’. E in rete spunta il video di un precedente – GUARDA


NEWS

Da rockol.it

Alcuni esponenti della scena metal internazionale hanno voluto esprimersi in merito alla bufera nella quale è finito l’ex Pantera, reo di aver fatto irruzione sul palco dei Dimebash rivolgendosi alla folla con il saluto romano. Alle parole di Robb Flynn dei Machine Head, che nella giornata di ieri aveva detto la sua in merito alla vicenda, hanno fatto eco quelle di Mike Schleibaum (chitarrista dei Darkest Hour) e quelle della band deathcore degli All Shall Perish. Il primo, per mezzo di un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale dei Darkest Hour, facendo riferimento al video in cui Flynn attaccava duramente Phil Anselmo, ha detto:

“E’ un video come quello pubblicato da Robb che mi ricorda di dire che è stato un onore andare in tour con i Machine Head. […] Non ho niente da aggiungere a quello già detto da Robb. Non voglio fare il moralista […] ma il razzismo non merita un post nel metal, secondo me. Il metal, il punk, l’hardcore e tutto quello che volete dovrebbero unire”.

Gli All Shall Perish hanno invece affidato il loro commento in merito alla vicenda ad un comunicato stampa nel quale – tra le altre cose – si legge:

“Consideriamo i Pantera la più grande band metal di sempre […] ma vedendo le azioni di Phil e la sua vile giustificazione pensiamo che non sia solo disgustoso e imperdonabile, ma anche contrario all’etica alla quale aderiamo, quella del punk e del metal. Non ci sono dei, non ci sono maestri e non ci sono razze”.

Intanto, in rete, spunta un precedente “provato”: vale a dire il video di un altro controverso comportamento messo in atto da Phil Anselmo ad un concerto del 1995, più una canzone in cui insulta musulmani ed ebrei.

 


t-shirtpersonalizzabili.it

T-shirts-personalizzabili-it2

I commenti sono chiusi