Machine Head: Robb Flynn prende posizione sulle uscite razziste di Phil Anselmo


NEWS

Da metalitalia.com

Il frontman dei MACHINE HEAD Robb Flynn si è esposto pubblicamente dando il suo parere sul dibattito nato in seguito alle uscite razziste di Phil Anselmo (PANTERA, DOWN, SUPERJOINT RITUAL) sul palco del Dimebash, definendo “silenzio assordante” il generale comportamento dei colleghi e della scena sull’accaduto.

Anselmo urlò “white power” facendo il saluto nazista, ma chiarì che il gesto era uno scherzo collegato al fatto che, assieme ad altri presenti, aveva passato il pomeriggio a bere vino bianco. Flynn, anch’esso presente all’evento, sostiene non ci fosse vino nel backstage, e che Anselmo avesse bevuto soltanto birra (anche se è saltata fuori una foto di Phil che beveva dell’altro).

Flynn dice anche che durante la serata, nel backstage, Anselmo gli ha confidato di odiare l’ “epoca da n*gri” (“n*gger era“, riferita a “The Burning Red” del 1999) dei MACHINE HEAD.

Il video completo:

Machine Head - Robb Flynn - 2016


t-shirtpersonalizzabili.it

T-shirts-personalizzabili-it2

I commenti sono chiusi