Mark Tremonti: i chitarristi che ama di più


NEWS

Da metalitalia.com

Mark Tremonti racconta in una serie di video realizzati per Louder Noise quali siano i suoi chitarristi preferiti.

Tom Morello:

Tom Morello è colui che ha portato qualcosa di davvero innovativo dopo tanti anni. Quando si è presentato con le sue tecniche la gente si domandava ‘Cosa sta facendo’? Ho visto i RAGE AGAINST THE MACHINE a Vienna ed è stato pazzesco. 70,000 persone che saltavano su e giù, tutti insieme su ‘Bulls On Parade’”.

Slash:

Slash è un chitarrista unico. Ha uno stile che è difficile da imparare. Quando Myles [Kennedy] mi inviò il demo del nuovo album, sentii gli assoli e pensai: ‘Non riuscirei a impararne uno’. È davvero uno dei migliori: è uno showman, ma ha classe. È un ragazzo di classe. ‘Appetite for Destruction’, tutto il disco è pazzesco, ‘Rocket Queen’ è la mia canzone preferita”.

Kirk Hammett:

Kirk [Hammett] è il top player di una delle mie band preferite di sempre. Ho imparato tantissimo da ciò che ha fatto lui. È un grande. Mi ricordo che mio fratello Dan divideva la stanza con l’altro mio fratello che ascoltava TED NUGENT, KISS e VAN HALEN, mentre Dan amava roba più forte, come VENOM, SLAYER e METALLICA. Dalla mia stanza sentivo ‘Sanitarium’, quindi mi ero fatto prestare ‘Master Of Puppets‘ che ascoltavo prima di andare a dormire. È stato allora che sono diventato un fan. Credo sia il mio disco preferito di tutti i tempi. Adoro quando un chitarrista in un assolo racconta una storia, questo è ciò che fa Hammett. Ho incontrato Kirk un po’ di volte, è un ragazzo sempre molto gentile e simpatico. Quando mi è capitato di incontrare la band, James, Lars, Rob e loro sapevano il mio nome, pensavo: ‘Pazzesco!’. Sono sempre stato un po’ intimidito da loro, per quello che questa band rappresenta per me”.

Mark Tremonti

t-shirtpersonalizzabili.it

T-shirts-personalizzabili-it2

I commenti sono chiusi