Avenged Sevenfold: in studio a febbraio e battaglia legale con la Warner Bros. Records


NEWS

Da metalitalia.com

Gli AVENGED SEVENFOLD entreranno in studio a febbraio per le registrazioni del loro nuovo album. Il chitarrista Zacky Vengenace a fine del 2015 aveva dichiarato a Kerrang! che il nuovo materiale conterrá tutti gli elementi metal e aggressivi che la band ama e molte melodie, mentre il nuovo batterista Brooks Wackerman aveva specificato che il disco non sará simile a “Hail To The King” ma piú probabilmente vicino al classico stile degli AVENGED SEVENFOLD con alcuni elementi nuovi.

Come riportato da Billboard, la band ora é coinvolta in una bataglia legale contro la Warner Bros. Records, la quale le ha fatto causa per aver tentato di chiudere anticipatamente il contratto di cinque album dopo soli quattro, appellandosi alla “regola dei sette anni” del California Labor Code. Tale regola consentirebbe alle parti di rescindere anticipatamente il contratto in caso si presentino certe condizioni e gli avvocati della band avrebbero giustificato la volontá di chiudere con la Warner Bros. Records per via dei profondi cambiamenti operati da quest’ultima ad ogni livello della sua organizzazione e il conseguente degrado dei rapporti con il gruppo. Il contratto che lega la band alla Warner Bros. Records inoltre non solo prevederebbe un altro album in studio ma anche un live CD/DVD, che dovrebbe essere “This Is Bat Country“ di prossima pubblicazione. Warner Bros. Records dal proprio lato rivendica di aver investito molto nel futuro del degli AVENGED SEVENFOLD, contando sul mantenimento degli impegni contrattuali. L’etichetta ha dunque denunciato il gruppo con l’accusa di aver illegalmente tentato di sfruttare la regola dei sette anni, senza che sussistessero le condizioni e chiede i danni e il rimborso di tutte le spese legali. La vicenda con tutta probabilitá proseguirá in tribunale.

avenged sevenfold - m shadows live milano 2013


t-shirtpersonalizzabili.it

T-shirts-personalizzabili-it2

I commenti sono chiusi