Led Zeppelin: la risposta di Page a Keith Richards


NEWS

Da spaziorock.it

In estate Keith Richards aveva rilasciato un’intervista per “Rolling Stone” in cui diceva la sua riguardo il leggendario chitarrista del Led Zeppelin, Jimmy Page:

 “Amo Jimmy Page, ma il suo gruppo no, con John Bonham che romba giù per l’autostrada come un tir fuori controllo. Ha un po’ monopolizzato il mercato. Jimmy è un musicista molto bravo, ma ho sempre sentito qualcosa di vuoto, in loro.”

Ora a diversi mesi di distanza ecco quanto affermato da Sir James Patrick Page, che prende con filosofia le parole di Keef:

“Keith può dire ciò che vuole. Lui è Keith Richards. E penso abbia fatto cose stupende. Lo rispetto molto come musicista. Ora ha un disco solista appena uscito. Se io dovessi promuovere un album solista, sarei più caustico di lui? La risposta è… no. Non sono sicuro di sapere cosa volesse dire definendo i Led Zeppelin ‘vuoti’. Ma penso sia un tipo molto ironico. E quello che ha fatto è molto cool.”

 

Il chitarrista lascia aperte le porte per un suo possibile ritorno in scena nel corso del 2016, magari con un album solista che manca da molto, troppo tempo (l’ultimo disco risale all’88, “Outrider”) :

 

“L’anno prossimo lavorerò sulla chitarra, è tempo per me di andare là fuori e registrare un disco solista: l’ultimo che ho fatto risale al 1988. Non ho mai veramente sfruttato la situazione: adesso è tempo di farne un altro. […] Non penso di coinvolgere cantanti, penso più a qualcosa di strumentale: voglio lavorare più sui miei punti di forza che sulle mie debolezze. Voglio lavorare per conto mio, fare da me e una volta che sarà pronto pensare se eventualmente mi serva qualcuno per cantare delle parti.”

 


Personalizza la tua Tshirt
t-shirtpersonalizzabili.itT-shirts-personalizzabili-it2

I commenti sono chiusi